Verso un futuro più sostenibile: la rivoluzione Biobased di Selasti, certificata da TÜV

Selasti SpA segue il Sistema di Gestione della Qualità (UNI EN ISO 9001: 2015) e rispetta la normativa del Parlamento Europeo 1907/2006 (REACh). 

Recentemente ha raggiunto un importante traguardo in termini di sostenibilità ambientale, ottenendo la certificazione TÜV per i prodotti Biobased andando così ad aumentare la trasparenza e la correttezza sul mercato.

Questa certificazione rappresenta un segno distintivo nel mercato, attestando l’impegno di Selasti SpA nell’utilizzo di materie prime rinnovabili e nella produzione responsabile. La certificazione TÜV per i prodotti Biobased è particolarmente significativa per le aziende che mirano a soddisfare la crescente domanda di prodotti biobased e ad evidenziare il loro impegno verso un’economia di riciclo rispettosa delle risorse. Il processo di certificazione prevede la verifica dell’utilizzo di materie prime rinnovabili nella produzione, supportata da un’etichettatura oggettiva che aiuta i clienti e i consumatori finali nell’identificazione di prodotti biobased. 

L’ottenimento di questa certificazione da parte di Selasti SpA si allinea a un cambiamento globale verso processi di produzione più ecologici. L’etichetta “DIN-Geprüft biobased”, riconosciuta a livello internazionale, non solo garantisce la fiducia di clienti e partner commerciali, fungendo da strumento decisivo per la scelta dei consumatori in un mercato sempre più orientato verso prodotti sostenibili.

Per essere eleggibile a questa certificazione, un prodotto deve contenere almeno il 20% di contenuto organico, con alcune eccezioni per determinate categorie di prodotti. I test per questa certificazione si basano su standard come ASTM D 6866 e ISO 16620, che prevedono l’analisi del contenuto biobased di vari prodotti. La certificazione, una volta ottenuta, è valida per sei anni e può essere estesa attraverso monitoraggi e valutazioni regolari. 

Inoltre, i prodotti possono essere classificati in diversi livelli di qualità in base alla proporzione di carbonio biobased, come 20-50%, 50-85% o superiore all’85%. 

In particolare la percentuale raggiunta da Selasti SpA si è attestata all’85%.

Il raggiungimento della certificazione Biobased da parte di Selasti SpA riflette la sua dedizione alla sostenibilità e alla responsabilità ambientale. Questa mossa non solo migliora la reputazione dell’azienda, ma risponde anche alle esigenze in evoluzione di un mercato sempre più consapevole degli impatti ambientali e delle pratiche di sostenibilità.

Categorie

Lineapelle Winter 24-25

Durante l’edizione di Lineapelle che si è appena conclusa, abbiamo presentato il nuovo prodotto Sprint, dimostrando ancora una volta l’impegno per l’innovazione nel settore delle

Leggi »